Sei in: Home > Attività > Rubriche > Sicurezza: attenzione alle insidie invernali

vai al sito Il MattinoRubriche della categoria: AutoAci

Sicurezza: attenzione alle insidie invernali


Sicurezza: attenzione alle insidie invernali

31.12.2008

AutoAci

In presenza di ghiaccio e neve occorre, innanzitutto, procedere a velocità ridotta, evitare manovre brusche ed improvvise, utilizzare il più possibile il freno motore, scalando progressivamente le marce. La guida,  insomma, deve risultare “dolce”, soprattutto in fase di frenata: un’operazione questa che va eseguita esercitando una graduale pressione sul pedale  per evitare slittamenti. Occhio anche alla distanza di sicurezza  che, in condizioni  climatiche avverse, deve essere maggiore. Per migliorare l’aderenza, è consigliabile diminuire leggermente la pressione delle gomme e controllare lo stato del battistrada: per legge, deve essere di almeno 1,6 millimetri su tutta la superficie; ma, attenzione,  si tratta di un "valore limite", che non assicura le migliori prestazioni  soprattutto su asfalti bagnati o ghiacciati. Per gli automobilisti che raramente hanno a che fare con strade rese infide dalla presenza di ghiaccio o neve è più opportuno ed economico affrontare tali percorsi  con le catene piuttosto che con appo­site gomme invernali. La scelta va fatta in relazione alle dimensioni degli pneumatici. Le catene, una volta montate correttamente sulle due ruote motrici, garantiscono ugualmente una trazione eccezionale.