Sei in: Home > Attività > Rubriche > ACN: bilancio di fine anno

vai al sito Il MattinoRubriche della categoria: AutoAci

ACN: bilancio di fine anno


ACN: bilancio di fine anno

27.12.2014

AutoAci

Nonostante i tagli imposti dalla spending review, l’Automobile Club Napoli, anche quest’anno, non ha voluto rinunciare al suo impegno di promuovere una cultura della mobilità sicura e responsabile, con attività di sensibilizzazione e pubblici dibattiti. In questa ottica,  rientra il convegno nazionale sull’omicidio stradale, un argomento di strettissima attualità, su cui proprio in questi giorni è ritornato il Premier Matteo Renzi, assicurando che il nuovo anno segnerà la conclusione di questa travagliata iniziativa legislativa. E sempre in tale direzione si muovono anche i nostri gemellaggi con istituzioni, associazioni ed organizzazioni operanti sul territorio per veicolare valori impregnati sul rispetto della vita, delle regole e dell’ambiente. Principi questi alla base di quel “Club della Legalità” che l’Aci Napoli sta portando avanti da diversi anni con una campagna di sensibilizzazione che si avvale del sostegno di autorevoli esponenti del mondo politico, giuridico, religioso, della cultura, dello sport e dello spettacolo. Nell’ambito di questa iniziativa, il sodalizio partenopeo ha organizzato quest’anno un altro convegno nazionale su una tematica scottante e di grande rilevanza, non solo nell’ambito della mobilità: la corruzione e le strategie per combatterla e prevenirla. Un contributo per ottemperare a quei fini istituzionali indicati dalla legge (DPR 665/1977) che definisce l’Automobile Club “Ente pubblico necessario ai fini dello sviluppo economico, civile, culturale e democratico del Paese”. Un impegno, quello dell’Aci Napoli, particolarmente apprezzato dal Capo dello Stato, Giorgio Napolitano, che ha fatto pervenire al Presidente Antonio Coppola i suoi personali auguri per queste festività.