Sei in: Home > Attività > Rubriche > RC Auto: novità

vai al sito Il MattinoRubriche della categoria: AutoAci

RC Auto: novità


RC Auto: novità

31.12.2013

AutoAci

Nuove disposizioni in materia di assicurazione obbligatoria per i veicoli a motore. Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del Decreto Legge n.145/2013  “Destinazione Italia” sono, infatti, diventate operative alcune importanti novità in materia di copertura RC Auto. In primis, sono stati innalzati i massimali di garanzia previsti per i veicoli classificati come M2 (aventi più di otto posti a sedere oltre al sedile del conducente e massa sino a 5 tonnellate) ed M3 (identiche caratteristiche dell’M2 ma con massa superiore a 5 tonnellate): i contratti per queste due tipologie devono essere stipulati per importi non inferiori a dieci milioni di euro  per  sinistro  per  i  danni  alla  persona, e a un  milione  di  euro per incidente per i danni alle cose. Inoltre, le imprese che propongono coperture assicurative che prevedono l'installazione di meccanismi elettronici che registrano l'attività del veicolo (la cosiddetta scatola nera) devono applicare una riduzione del premio della polizza pari ad almeno il sette per  cento  dell'importo  risultante dalla somma dei premi RCA incassati nella Regione dalla medesima  compagnia nell'anno precedente divisa per il numero degli assicurati nella stessa Regione. Naturalmente i costi di installazione,   disinstallazione, sostituzione e portabilità del dispositivo sono a carico della compagnia. Il Decreto in questione dà poi la  facoltà alle imprese  di assicurazione, in assenza di responsabilità concorsuale, di risarcire in forma  specifica  danni  a  cose,  fornendo idonea garanzia sulle riparazioni effettuate, con una  validità non inferiore a due  anni per  tutte  le  parti  non  soggette  a  usura ordinaria. In tali casi deve impegnarsi ad applicare uno sconto sul premio di almeno il 5%.