Sei in: Home > Attività > Lo sport automobilistico

Lo sport automobilistico

AC Napoli è Federazione Sportiva
E' l'unica Autorità provinciale per lo sport automobilistico ed è federata al CONI.
Conta 500 soci con licenza di abilitazione alle attività di agonismo sportivo.
Promuove, incoraggia ed organizza le attività sportive automobilistiche a Napoli ed in provincia.

Principali eventi automobilistici promossi sul territorio:

Sulla incantevole collina di Posillipo, dal 1934 e fino al 1962, si sono svolte annualmente gare internazionali di velocità, denominate di volta in volta Coppa Principessa di Piemonte di Casa Savoia, Coppa Gran Duchessa Maria Josè del Belgio, Circuito di Napoli ed, alla fine, Gran Premio di Napoli.

Vi hanno partecipato le più prestigiose case automobilistiche, come l’Alfa Romeo, Maserati, Lancia, Osca, Cooper, Porsche, e la stessa Ferrari con i rispettivi piloti, nazionali e mondiali, che hanno fatto la storia della Formula 1, come Giuseppe Farina (il primo campione del mondo – anno 1950), Tazio Nuvolari, Luigi Villoresi, Piero Taruffi, Stirling Moss, Alberto Ascari, J. Manuel Fangio, Peter Collins, Mike Hawtorn, Luigi Musso, Giancarlo Baghetti, Lorenzo Bandini, Eugenio Castellotti e i napoletani Luigi Bellucci e Mennato Boffa.

Ma la tradizione sportiva partenopea non è legata solamente alla storia delle gare di velocità. Importante risulta anche l’attività maturata nelle altre discipline come la Velocità in salita dove spiccano le edizioni della Targa Vesuvio e della Sorrento – Sant’Agata, i Rally e gli Slalom disputati lungo i più suggestivi percorsi del territorio partenopeo. Ed ancora oggi, grazie allo sforzo ed alla passione degli organizzatori e delle scuderie affiliate all’Automobile Club Napoli, il rombo dei motori continua a richiamare  un pubblico sempre più entusiasta ed una crescente partecipazione di piloti.
Particolarmente esaltante, per gli amanti dello sport, è stato poi il ritorno in città di una storica competizione motoristica: il Rally della Campania, grazie al quale piazza Municipio è tornata ad essere protagonista, della partenza e dell’arrivo, di una gara rallistica ufficiale.
Intanto, giovani talenti crescono all’ombra del Vesuvio nella scia dei successi dei più veterani, mentre le affermazioni delle scuderie sono sempre più continue, dando lustro ad un sodalizio costantemente proteso alla promozione ed allo sviluppo di uno sport molto amato dai napoletani.